BERNEZZO SOMMARIVA PERNO
Sede Principale Sede Distaccata
REPERIBILITÀ
24 ore su 24
365 giorni all’anno
Previo contatto telefonico ai n. 333-5801544 o 348-7257461
RECAPITI
Via Alpi n. 25 (12010) Bernezzo (CN)
Tel/Fax: 0171-82305
Cell: 328-5325296
info@centrorecuperoselvatici.it
Via Pacioni, Località Gerbido (12040) Sommariva Perno (CN)
Cell: 333-5801544
paola.solavagione@gmail.com
RESPONSABILI
Luciano Remigio Mei Daniele

I Nostri Ospiti

ANFIBI

MAMMIFERI





RETTILI

UCCELLI



Ultimi Articoli Pubblicati:

13 novembre 2018

Graduatoria Servizio Civile Nazionale 2018

Logo

É stata pubblicata dalla Provincia di Cuneo la graduatoria dei candidati ammessi a svolgere il Servizio Civile Nazionale presso il Centro, come da elenco sottostante.

Vivissime congratulazioni ai quattro nuovi volontari, con i migliori auguri per un'entusiasmante e formativa esperienza di vita.


2 novembre 2018

Festa di San Martino 2018

Come nelle precedenti edizioni, anche quest'anno gli operatori del Centro parteciperanno alla Festa di San Martino dalle ore 15:00 di domenica 11 novembre in frazione Rivalta nel Comune di La Morra, dove verranno piantati alberi e verranno liberati uno degli animali selvatici curati e riabilitati dal C.R.A.S.
Inoltre per chi lo desidera ci sarà la possibilità di reperire uno dei nostri calendari e di acquistare la biografia del responsabile Remigio Luciano Dalla Gabbia al Cielo.
S'invitano tutti gli interessati a partecipare a questa festa semplice ed autentica, come da programma sottostante.

 


22 ottobre 2018

Liberazioni alla Castiglia Infestata di Saluzzo ed alla Passeggiata a 6 Zampe di Naviante

Nella giornata di domenica 28 ottobre gli operatori del CRAS effettueranno liberazioni pubbliche in occasione di due manifestazioni sul territorio provinciale.
Alle ore 14:00 saranno a Naviante, nel Comune di Farigliano, per liberare alcuni volatili curati e riabilitati dal Centro nel corso della passata stagione estiva lungo il percorso di una passeggiata a sei zampe.
Alle ore 17:30, invece, si porteranno a Saluzzo, dove rilasceranno dei esemplari di allocco (Strix aluco) e gufo comune (Asio otus) nell'ambito dell'evento La Castiglia Infestata, come da sottostante programma.


17 ottobre 2018
5 ottobre 2018

Convocazione Colloqui di Selezione per il Servizio Civile Universale 2018

Logo

S'informano tutti i candidati al Servizio Civile Universale presso il CRAS che i colloqui di selezione avverranno a partire dalle ore 9:00 di giovedì 18 ottobre p.v. presso la sede del Centro in Bernezzo alla Via Alpi n. 25.
I candidati dovranno presentarsi alla selezione nella data, ora e luogo di convocazione, a pena di esclusione, muniti di documento di identità personale in corso di validità.


1 ottobre 2018
24 settembre 2018

Notte delle Civette - IX Edizione

S'invitano tutti gli amici del CRAS a partecipare alla consueta manifestazione di fine estate, denominata Notte delle Civette, presso l'area attrezzata 'La Magnesia', a 100 metri dall'entrata principale del Centro, verso la Calce Dolomia, prevista per le ore 20:00 di venerdì 28 settembre 2018.

Per l'occasione verranno liberati gli esemplari di civetta (Athene noctua) curati e riabilitati dagli operatori del Centro nel corso della passata stagione.
Durante lo svolgimento della manifestazione sarà servito un dessert offerto dai soci dell'associazione.


23 settembre 2018

Remigio e Beru

Sono disponibili presso la sede centrale di Bernezzo Remigio e Sgrufola e Remigio e Beru, due bellissimi opuscoli per bambini, utili per imparare a conoscere gli animali del CRAS, contenenti dei divertenti giochini creativi, realizzati dalla nostra socia Elena Staiano, che ringraziamo sentitamente.


7 settembre 2018
20 agosto 2018

Pubblicato il Bando per il Servizio Civile Universale 2018

Si comunica che in data odierna è stato pubblicato il Bando per la selezione di 1.168 volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale nella Regione Piemonte, con scadenza per la presentazione delle domande fissata alli venerdì 28 settembre 2018 alle ore 18:00 in caso di consegna della domanda a mano o alle
ore 23:59 per l’invio delle domande via P.E.C. o a mezzo raccomandata A/R
.
Dal sito della Provincia è possibile visualizzare e scaricare l’elenco dei progetti, i progetti originali completi, la scheda di sintesi dei progetti stessi e il modello di domanda di partecipazione (All.3 + All.4 + All.5).
Il Centro aderisce al Servizio Civile Nazionale con il progetto Lasciami Vivere!, dedicato alla promozione della conoscenza in campo faunistico, ed in particolar modo all’educazione ed alla divulgazione del ciclo vitale e delle necessità etologiche delle specie animali maggiormente diffuse sul territorio, destinando 4 volontari alla sede centrale di Bernezzo.
S'invitano pertanto i giovani interessati alla candidatura a prendere visione delle sottostanti schede del progetto ed a presentare la domanda presso la sede del Centro Recupero Animali Selvatici in Bernezzo alla Via Alpi n. 25 entro le suindicate scadenze, seguendo con la massima attenzione le istruzioni contenute nel bando.

Infine, per avere un assaggio di cosa significhi svolgere il Servizio Civile al CRAS di Bernezzo, ecco un video che riassume le esperienze dei tre volontari che hanno svolto volontariato nell'annata 2014/2015.


30 luglio 2018

Prorogato il Termine per la Denuncia di Possesso di Specie Aliene Invasive

Si rende noto che con il decreto 'Milleproroghe' appena approvato n. 91/2018, si estendono di un anno i termini per la denuncia del possesso di animali da compagnia inseriti nell’elenco di specie esotiche invasive di rilevanza unionale.
I proprietari di testuggine palustre americana (Trachemys scripta) e di alcune specie di scoiattoli hanno quindi tempo fino al 31 agosto 2019 per darne comunicazione al Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare.
La denuncia di possesso è obbligatoria ai sensi del decreto legislativo n. 230/2017, che adegua la normativa nazionale al regolamento (UE) n. 1143/2014 sulle specie esotiche invasive.
Per la denuncia basta compilare, eventualmente con l’aiuto del proprio veterinario, questo modulo e inviarlo al Ministero dell’Ambiente. L’attestazione dell’invio, tramite posta elettronica certificata, fax o raccomandata, autorizza automaticamente il proprietario a continuare a detenere il proprio animale da compagnia.


6 luglio 2018

Giornata di Solidarietà al Laghetto dei Pescatori

In occasione della giornata di solidarietà organizzata dall'Associazione Europea Operatori di Polizia - A.E.O.P. in collaborazione con l'associazione Teatroeterapia Gruppo Le Nuvole, prevista per domenica 15 maggio alle ore 10:30 presso il laghetto dei pescatori sito a Gabiola nel comune di Barge, verranno liberati in loco alcuni esemplari di uccelli di specie selvatiche curati e riabilitati dagli operatori del Centro.


4 luglio 2018

Borsa di Studio Annuale d'Assistente Animal Keeper al Centro Colibrì

S'informano gli interessati che l'Istituzione scientifica Centro Colibrì, fondata dalla prof.ssa Margherita Hack che opera in Ecuador, Colombia, Peru e con sede in Friuli, promuove una borsa di studio con alloggio a Udine, per una work experience di 13 mesi, riservata a giovani tra i 18 e i 25 anni, volta alla formazione di animal keeper.
Il bando è, in particolare, ai volontari ed attivisti del centro di recupero, da sempre terreno fertile di giovani che, oltre ad essere appassionati, si dimostrano anche seri e determinati a fare di questa loro passione una professione per la vita, sebbene più frequentemente all'estero che in Italia.

I termini (scade alle 23:59 di domenica 8 luglio), le condizioni offerte e il formulario di iscrizione sono riportati al seguente link: https://www.emailmeform.com/builder/emf/alma/ITUD06.


21 giugno 2018

Legge Regionale 5/2018

É in vigore da oggi la legge regionale n. 5 delli 19.06.2018, intitolata Tutela della fauna e gestione faunistico - venatoria, pubblicata con B.U. 21 giugno 2018, 2° suppl. al n. 25, che riforma integralmente l'intera disciplina della caccia e riempie il vuoto normativo provocato dall'abrogazione della precedente L.R. 70/1996.
Per un commento generale sulle novità introdotte, rimandiamo al comunicato stampa ufficiale emanato dalla Regione Piemonte.
Di seguito, riportiamo invece integralmente l'articolo che riconosce l'attività dei centri di recupero di animali selvatici e disciplina i casi di abbattimento o ritrovamento di fauna selvatica in difficoltà o morta.

Art. 19.
(Abbattimento o ritrovamento per caso fortuito o forza maggiore e disponibilità materiale di fauna selvatica. Riconoscimento dell'attività dei centri di recupero degli animali selvatici):

1. Le province e la Città metropolitana di Torino autorizzano, anche su richiesta delle associazioni venatorie e delle associazioni di protezione ambientale, centri di recupero, cura, riabilitazione e reintroduzione di animali selvatici, in particolare di quelli appartenenti a specie protette. Vengono riconosciuti a tal fine i centri di recupero già operanti sul territorio regionale, denominati Centri di recupero degli animali selvatici (CRAS) e coordinati in rete regionale.
2. Chiunque, in qualsiasi tempo, abbatte fauna selvatica per caso fortuito o forza maggiore, o viene nella disponibilità di fauna selvatica morta, o di parti di essa, ne dà comunicazione nel più breve tempo possibile al comune di residenza o a quello in cui è avvenuto il fatto.
3. I comuni che hanno ricevuto la comunicazione del rinvenimento di fauna selvatica morta o parti di essa provvedono ad assegnare l'esemplare ad una destinazione di pubblica utilità. Tali enti provvedono, altresì, alla destinazione o smaltimento della carcassa.
4. Nel caso di fauna selvatica rinvenuta viva i comuni, gli ATC, i CA, le province e la Città metropolitana di Torino provvedono a destinare, previa stipula di apposita convenzione, l'esemplare ad un CRAS, se l'animale rinvenuto appartiene a specie protetta è obbligatorio segnalarne il ritrovamento alla Regione.
5. I CRAS comunicano, con cadenza settimanale ai comuni, agli ATC, ai CA, alle province o alla Città metropolitana di Torino gli animali ritirati presso il centro in tale periodo di tempo.
6. I CRAS possono coinvolgere per le proprie attività personale volontario, a titolo gratuito.
7. I comuni e le unioni di comuni, gli ATC, i CA, le province e la Città metropolitana di Torino stipulano con i CRAS facenti parte della rete regionale apposita convenzione per i servizi resi, prevedendo relativi rimborsi economici per l'attività di recupero, la cura e la stabulazione degli animali in degenza.

Tutela della fauna e gestione faunistico - venatoria


14 giugno 2018

XIV Festa del Parco Fluviale Gesso & Stura

Come nelle passate edizioni, anche quest'anno il Centro parteciperà giovedì 21 giugno alla Festa del Parco Fluviale Gesso & Stura, liberando alcuni rapaci notturni, curati e riabilitati, presso l'area relax sottostante il Santuario della Madonna degli Angeli, nel comune di Cuneo.



Realizzato grazie a WordPress | Tema: Motion di 85ideas | Copyright © Centro Recupero Animali Selvatici | Tutti i Diritti Riservati.
  • RSS
  • Facebook
  • Flickr
  • DeviantArt
  • YouTube

Continuando ad utilizzare il sito, acconsentite all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Le impostazioni di questo sito permettono i cookie per darvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando ad utilizzare questo sito senza modificare le vostre impostazioni dei cookie o cliccando il sottostante bottone 'Accetto' acconsentite alle suddette impostazioni.

Chiudi