Nel momento difficile in cui ci troviamo, il primo pensiero degli operatori e dei soci del CRAS è rivolto a tutte le persone malate o in quarantena e ai medici, infermieri e personale sanitario che tanto stanno facendo per garantirci un supporto fattivo. Nella ferma convinzione che, ora come non mai, il senso civico debba prevalere su tutto il resto, ci teniamo a ribadire a tutti di RESTARE A CASA ed attenersi alle direttive governative.
Tuttavia nei brevi spostamenti concessi, e che bisogna comunque cercare di limitare, potrebbe capitare di imbattersi in qualche animale ferito. Rivolgiamo alla cittadinanza l’invito a NON portarcelo personalmente, ma a CONTATTARCI TELEFONICAMENTE ai numeri 017182305 e 3285325296. Sarà nostra premura attivarci per recuperare l’animale in prima persona o supportati da Vigili Urbani, ASL e persone autorizzate, per non compromettere l’incolumità pubblica, nell’ottica di evitare al massimo i contatti e rispettare le distanze di sicurezza.
Dato che l’ambito operativo del CRAS è circoscrito al solo territorio della Provincia di Cuneo, per eventuali ritrovamenti fuori provincia è liberamente consultabile il sito www.recuperoselvatici.it per trovare il centro più vicino a voi.
In linea con le circolari emanate dal competente Dipartimento, il Servizio Civile Universale è, salvo ulteriori aggiornamenti, sospeso sino al 3 aprile 2020.

«