Indice di Ricerca: Scuole San Carlo


I Regali di Natale del C.R.A.S.

Con l’avvicinarsi del Natale, vi proponiamo alcune idee regalo per sostenere l’associazione Centro Recupero Animali Selvatici e contribuire così alla salvaguardia della fauna selvatica.
Tutti gli articoli elencati possono essere ordinati ai consueti recapiti telefonici o via e-mail e ritirati direttamente presso la sede principale del Centro a Bernezzo in Via Alpi n. 25, oppure spediti a mezzo posta, con costi da determinare in base ai singoli ordinativi.

Con quote giornaliere variabili dal tipo di animale, potete adottare a distanza uno dei nostri ospiti. Potrete seguire la sua guarigione e sarete invitati alla sua liberazione. Se è fra gli animali non liberabili potrete, secondo le modalità indicate dagli Operatori del Centro, passare del tempo con lui. In questo modo si contribuisce al sostentamento del Centro con il puro costo dell’alimentazione giornaliera e l’affitto delle strutture, vista la gratuità del servizio svolto da volontari. L’adottante riceverà via e-mail il relativo certificato di adozione, con la fotografia dell’animale adottato, e verrà tenuto informato sulle variazioni di salute o del suo eventuale decesso.

Adottare un animale non è difficile: basta contattare il Centro ai consueti recapiti o, se possibile, recandovisi di persona, per individuare gli animali attualmente adottabili. Una volta saputa la storia dell’animale e quando la decisione sarà definitiva, verrà stipulato un contratto di adozione a distanza, che ci aiuterà a contribuire al benessere dell’animale.

A questo punto viene versato il contributo (mensile, trimestrale, semestrale o annuale), che può essere in contanti, con assegno o con versamento sul conto corrente bancario, utilizzando i dati riportati nel box a fianco. Nei limiti previsti dalla Legge, le adozioni sono deducibili.

Eccovi di seguito una tabella esemplificativa dei costi d’adozione per categoria di specie. Eventuali casi particolari potranno essere comunque concordati coi responsabili del Centro.

Tipo di Animale Costo Mensile
Passeriformi € 10,00
Rapaci Piccoli € 15,00
Rapaci Grandi € 20,00
Mammiferi Medi & Piccoli € 20,00
Mammiferi Grandi €30,00

Maggiori Informazioni


Tesseramento

L’iscrizione annuale, oltre a contribuire sensibilmente al benessere degli animali ospitati, conferisce il diritto di partecipazione all’Assemblea Sociale, nonché la possibilità di accedere alle sedi del CRAS, essere informati, aggiornati e coinvolti nelle attività del Centro.
I soci ordinari partecipano attivamente alle iniziative dell’Associazione tramite forme di attivismo a distanza, anche in modo saltuario, e frequentano corsi di aggiornamento per il recupero, la salvaguardia ed il benessere della fauna selvatica.


Calendario del C.R.A.S. 2018

Con un’offerta minima di € 5,00 più eventuali spese di spedizione è possibile acquistare Piccoli Selvatici Crescono…, il calendario fotografico del C.R.A.S. per l’anno 2018, dedicato ai cuccioli del Centro.

Ordina via E-mail


Libro Tutti No, Ma Questo Sì di Elisa & Sonia Ricci

Edito dalla casa editrice Araba Fenice, “Tutti no, ma questo sì” è un libro illustrato per ragazzi, realizzato da Elisa e Sonia Ricci, che racconta una storia sull’amicizia tra uomini ed animali per grandi e piccini, basato sulle esperienze realmente vissute dalle autrici al C.R.A.S. di Bernezzo, a cui sarà devoluto il ricavato dalla vendita di ciascuna copia, al prezzo di € 13,00 più eventuali spese di spedizione.

 

 

 

 

 

 


Libro Il Viaggio di Sebastian

Il viaggio di Sebastian”, scritto ed illustrato dagli studenti delle Scuole Tecniche San Carlo di Cuneo, è un libro che accompagna i bambini nel mondo degli animali selvatici, in compagnia dello scoiattolo Sebastian per conoscere l’importanza della fauna ed il ruolo del Centro Recupero Animali Selvatici di Bernezzo.
Con un’offerta libera, può essere ritirato direttamente presso la sede del Centro o spedito a mezzo posta.

 

 

 

 

 

 


Libro Quattro Scimmie a Cuneo

Edito dalla casa editrice Triskel, “Quattro scimmie a Cuneo” narra le esperienze di amicizia interspecie e miglioramento del benessere psicosociale vissute al C.R.A.S. dalla Dott.ssa Mariangela Ferrero, psicologa e psicoterapeuta che si occupa del miglioramento del benessere psicologico e relazionale dei primati nelle condizioni di cattività e post-traumatiche. In particolare, racconta la storia della relazione affettiva sviluppata dall’autrice con quattro bertucce (Macaca sylvanus): Gepu, Striscia, Ciccio e Citina. Individui dalla psicologia e socialità complesse, orfani, maltrattati e privati della libertà, con i quali l’autrice ha vissuto e tuttora condivide tante e diverse emozioni. Il libro può essere ritirato o ordinato alla sede di Bernezzo al prezzo di € 14,00 più eventuali spese di spedizione.

 

 


Bomboniere, Inviti & Segnaposti

Grazie all’idea delle talentuose sorelle autrici del libro “Tutti no, ma questo sì” Elisa e Sonia Ricci, se siete una coppia in procinto di sposarsi o avete in programma un evento da celebrare, potete scegliere bomboniere, inviti e segnaposto solidali, realizzati interamente a mano e personalizzabili, il cui ricavato dalla vendita verrà devoluto totalmente al C.R.A.S.! Un gesto benefico da portare nel cuore per rendere un’occasione speciale ancora più unica!

 

 

 


Compilate il seguente modulo per richiedere maggiori informazioni:

* indicates required field

Powered by Fast Secure Contact Form

Quando Cultura ed Animali si Incontrano

E se animali e cultura si incontrassero in un bel connubio faunistico-letterario? È successo così con il CRAS di Bernezzo, che ha visto pubblicati ben tre libri sul tema degli animali selvatici. Il noto 25 Grammi di Felicità del Dott. Massimo Vacchetta, responsabile della sede distaccata del C.R.A.S. Centro Recupero Ricci La Ninna di Novello, e di Antonella Tomaselli che sta avendo un enorme successo in tutte le librerie fisiche ed online. Il Viaggio di Sebastian, scritto ed illustrato dagli studenti del primo anno delle Scuole Tecniche San Carlo di Cuneo e disponibile, non in vendita, presso il CRAS e gli stand fieristici ad esso dedicati. E la nuovissima uscita Tutti No, Ma Questo Sì scritto ed illustrato da Elisa e Sonia Ricci ed edito da ArabAfenice, che narra di una bambina che si confronta con la realtà del CRAS in un racconto tra l’amicizia tra uomini ed animali, il cui ricavato delle vendite andrà interamente devoluto al CRAS.
Si tratta di libri che vogliono divulgare l’attività del Centro di Recupero in un modo alternativo, che avvicini sia i grandi che i piccoli, divertendo ed emozionando anche i più restii a questi argomenti. E per quanto il mondo dei C.R.A.S. sia burocraticamente complicato, spesso frustrante ed avvilente quando non si riesce a mettere in salvo gli animali, e faticoso per l’assistenza costante che richiedono gli ospiti degenti, questi libri aiutano a vedere la parte migliore della nostra attività, ciò che di bello possiamo fare con il nostro operato!
In più gli animali selvatici sono i protagonisti migliori di queste storie, perché offrono una varietà di caratteristiche, personalità, comportamenti che conquistano il lettore con le loro peculiarità. Gli autori di questi tre libri sono riusciti a cogliere la bellezza che risiede nella fauna selvatica ed a raccontarla e illustrarla al meglio, offrendo le loro capacità non indifferenti di scrittura e disegno e dedicando il loro tempo alla buona causa del Centro Recupero Animali Selvatici di Bernezzo.
Per conoscere meglio questi libri e il grande lavoro che è stato fatto per realizzarli, il CRAS ha pensato a degli eventi di promozione: per il libro curato dal Dott. Massimo Vacchetta sono già state fatte molte presentazioni pubbliche sia in radio che in TV e che sono reperibili su internet; Il Viaggio di Sebastian, che di lettori ne ha già incontrati molti (2000 bambini delle scuole primarie e dell’infanzia della Provincia di Cuneo), è stato presentato in veste alternativa il 3 giugno presso l’Orto Didattico del Parco fluviale Gesso e Stura, durante l’evento di apertura straordinaria dell’orto stesso, in cui i volontari del CRAS hanno recitato la storia del libro portando in scena personaggi ed eventi del racconto; infine, per il libro Tutti No, Ma Questo Sì è stato possibile partecipare alla presentazione ufficiale presso il CRAS di Bernezzo il 10 giugno, in compagnia delle autrici e dell’editore, con giochi per bambini, un piccolo rinfresco e la possibilità di visitare le strutture del Centro.

Visto il successo ottenuto, il libro sarà ripresentato stasera giovedì 29 giugno alle ore 20.40 a Gaiola, in compagnia del sindaco Fabrizio Biolè.

Insomma, la cultura al CRAS non manca e ci auguriamo che possa diventare un mezzo artistico e creativo per raggiungere più persone possibili e insegnare loro la bellezza degli animali selvatici. Per informazioni sugli eventi e altre notizie vi invitiamo a visitare, oltre al nostro sito, anche la pagina Facebook CRAS Centro Recupero Animali Selvatici- Provincia di Cuneo, oppure chiamandoci allo 017182305.
Vi aspettiamo numerosi!

Il libro “Il viaggio di Sebastian”, scritto ed illustrato dagli studenti delle Scuole Tecniche San Carlo di Cuneo e presentato in collaborazione con il C.R.A.S. a 2000 bambini della Provincia di Cuneo nell’anno scolastico 2016-17, verrà messo in scena sabato 3 giugno dalle ore 16:30 alle ore 17:30, durante l’apertura dell’Orto didattico del Parco fluviale Gesso e Stura, in uno spettacolo teatrale realizzato dai volontari del C.R.A.S. adatto a grandi e piccini.
L’ingresso è gratuito ed offrirà anche la possibilità di conoscere maggiori informazioni sulle attività sia delle Scuole San Carlo, sia del C.R.A.S. di Bernezzo!
Lo scoiattolo Sebastian e i suoi compagni di avventura vi aspettano per un pomeriggio pieno di sorprese!

I ragazzi con docenti e volontari

Arrivano i primi risultati per il progetto Un asso nella scuola promosso dal Centro Servizi per il Volontariato Società Solidale, ad inizio anno scolastico, alle scuole di istruzione superiore e alle associazioni del cuneese.
Una delle collaborazioni più attive è quella tra l’Associazione C.R.A.S. di Bernezzo e le Scuole professionali San Carlo. Il sodalizio aveva chiesto agli studenti della classe seconda di realizzare nidi e strutture per accogliere la civetta (Athene noctua), i piccoli uccelli inseparabili (Agapornis sp.), i barbagianni (Tyto alba) ed i gufi (Asio otus). Inoltre sono stati realizzati ricoveri per piccoli mammiferi (ricci (Erinaceus europaeus), faine (Martes foina), martore (Martes martes) e volpi (Vulpes vulpes), e una libreria didattica in ciliegio (Prunus avium) per l’aula didattica del centro C.R.A.S. In questi mesi i 15 studenti, guidati dal Prof. Aurelio Andreis, hanno realizzato i nidi e le tane per gli animali, curandole in ogni dettaglio.
Questa collaborazione ha permesso ai giovani di sviluppare delle competenze e di conoscere il mondo del volontariato.
Spiega Elena Giraudo, referente per le scuole San Carlo del progetto: “Siamo molto contenti di aver aderito alla proposta del Centro Servizi e di aver potuto conoscere l’associazione C.R.A.S. Stiamo portando avanti una splendida collaborazione su più fronti: oltre ai manufatti lignei, i ragazzi hanno tradotto delle schede tecniche in inglese sugli ospiti dell’associazione ed abbiamo scritto racconti illustrati sugli animali che servono a testimoniare l’importante lavoro del C.R.A.S. Tutto questo permette ai nostri studenti di sentirsi davvero coinvolti e li mette in contatto con realtà spesso a loro sconosciute.”
“Grazie al progetto Un asso nella scuola – spiega Elisa Marino, volontaria del C.R.A.S. Bernezzo – abbiamo avuto la possibilità di raccontarci a tanti giovani. Nel nostro caso poi il progetto ci ha dato un aiuto prezioso perché questi splendidi studenti hanno realizzato tane e nidi funzionali, realizzati in modo professionale. Il progetto offre ai ragazzi l’opportunità di conoscere il mondo del volontariato in modo interattivo e a noi dà una possibilità concreta di farci conoscere e sensibilizzare i giovani.”
Il progetto ‘Un asso nella scuola’ nasce dall’idea di trovare un percorso efficace ed efficiente ai giovani studenti nel mondo del volontariato, associando la scuola ad una realtà solidaristica in linea con il percorso curriculare. Il progetto si basa sull’apprendimento esperienziale, in quanto, attraverso l’azione e la sperimentazione di compiti e ruoli in cui il soggetto diventa protagonista, i ragazzi acquisiscono e consolidano le proprie conoscenze.

La presentazione dei lavori

Realizzato grazie a WordPress | Tema: Motion di 85ideas | Copyright © Centro Recupero Animali Selvatici | Tutti i Diritti Riservati.
  • RSS
  • Facebook
  • Flickr
  • DeviantArt
  • YouTube

Continuando ad utilizzare il sito, acconsentite all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Le impostazioni di questo sito permettono i cookie per darvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando ad utilizzare questo sito senza modificare le vostre impostazioni dei cookie o cliccando il sottostante bottone 'Accetto' acconsentite alle suddette impostazioni.

Chiudi