Oltre alla consueta attività di recupero della fauna selvatica, il C.R.A.S. propone alcuni interessanti programmi di educazione ambientale per le scuole materne, primarie e secondarie di primo grado, articolati secondo il seguente programma di massima, modulabile a piacere, su richiesta. Le attività sono svolte dal Centro Recupero Animali Selvatici in collaborazione con l’associazione culturale Effimera.

Modulo 1: Lezioni Interattive

Come attività preliminare è prevista una lezione frontale da svolgersi in aula durante la quale i bambini svolgeranno attività ludico-didattiche in cui apprenderanno le nozioni di base necessarie per affrontare i moduli successivi. Tali attività, sebbene di tipo più teorico rispetto ai moduli seguenti, saranno comunque interattive e coinvolgenti, rendendo l’esperienza allo stesso tempo educativa e divertente.

Il progetto propone un’occasione di formazione nella quale verranno apprese nuove competenze e/o approfonditi le curiosità e gli interessi emersi durante la lezione.

Le attività proposte potranno essere discusse e stabilite con i docenti per rispondere al meglio alle necessità dei beneficiari, ma gli obiettivi di questo primo modulo sono il riconoscimento di specie di animali selvatici, dei loro habitat e la differenza tra animali autoctoni ed alloctoni. I tempi suggeriti possono variare a seconda dei bisogni della classe, con la possibilità di diluirli su più lezioni diverse.

Si propone alle insegnanti e alle rispettive classi un lavoro di transizione tra questo e di moduli successivi, in modo tale da creare una continuità tra gli stessi, non dimenticare ed approfondire ciò che i bambini hanno imparato durante la lezione.

Questo modulo intermedio permette ai bambini di sentirsi coinvolti in prima persona nell’apprendimento della didattica ambientale proposta, raggiungendo la giornata al C.R.A.S. e sul territorio scelto con un ricordo più limpido di ciò che si è detto in classe. Attraverso materiali multimediali, fiabe e giochi da fare con la famiglia, i bambini potranno sentirsi partecipi del progetto, dimostrando ai conoscenti le capacità apprese e portando ai moduli successivi il lavoro svolto. In tal modo si auspica un maggiore interesse e coinvolgimento, incrementando la loro curiosità e voglia di apprendere.

Modulo 2: Visita al C.R.A.S.

In questo modulo si vuole presentare ai bambini la realtà Centro Recupero Animali Selvatici, come ente previsto istituzionalmente. Viene proposta una visita guidata all’interno del C.R.A.S., accompagnata da un’attività educativa sulla distinzione degli animali autoctoni da quelli alloctoni, per avvicinare e far conoscere ai bambini la fauna presente sul nostro territorio, presentare la realtà degli animali esotici e le conseguenze che comporta la loro importazione.

In secondo luogo ci si intende collegare al modulo precedentemente proposto, attraverso attività ludico-didattiche da svolgersi presso i locali del C.R.A.S. per completare l’esperienza proposta, proponendo un gioco per verificare le conoscenze apprese durante la visita e la lezione appena svolta.

In aggiunta si offre la possibilità di realizzare insieme ai bambini un piccolo ‘regalino’ da portare a casa, costruendo un animale con i materiali ritrovati in natura (ad es. foglie secche, rametti…), così da condividere con la famiglia la giornata passata al C.R.A.S.

Modulo 3: Lezione sul Campo

Il Modulo 3 permette di assaporare meglio ciò che si è appreso a scuola, al C.R.A.S., contestualizzando la teoria dei moduli precedenti sul territorio. Questo è reso possibile dal contatto diretto con la natura e da attività di gioco di squadra. Oltre ad insegnare ai bambini lo spirito di collaborazione e la capacità di osservazione, esse permettono di toccare con mano la natura e i suoi elementi, imparando così ad apprezzarla e di conseguenza rispettarla.

Questo modulo si può svolgere in due modalità diverse:
1. Come proseguimento del Modulo 2; si può continuare la giornata presso l’area attrezzata La Magnesia di Bernezzo, situata in prossimità del C.R.A.S., svolgendo attività nel bosco adiacente e sul sentiero “Ël Viasseul Racconta” realizzato dal Centro.
2. In una giornata indipendente dagli altri moduli proposti; si può effettuare un’uscita sul territorio prossimo alla scuola con particolare interesse naturalistico.

Progetto di Didattica Ambientale: I Guardiani della Natura

Realizzato in collaborazione con gli amici dell’Associazione culturale Effimera, il seguente progetto è rivolto agli alunni delle classi terze, quarte e quinte delle scuole elementari, benché le attività possano variare a seconda dell’età dei ragazzi.
S’invitano gli insegnanti interessati a prendere visione del progetto ed a contattare il Centro ai suindicati recapiti.


Compilate il seguente modulo per richiedere maggiori informazioni:

* indicates required field

Powered by Fast Secure Contact Form