Categoria: Liberazioni


Festa di San Martino 2017

Come nelle precedenti edizioni, anche quest’anno gli operatori del Centro parteciperanno alla Festa di San Martino dalle ore 11:00 di sabato 11 novembre in frazione Berri nel Comune di La Morra, dove verranno piantati alberi e verrà liberata una poiana (Buteo buteo) curata e riabilitata dal C.R.A.S.
S’invitano tutti gli interessati a partecipare a questa festa semplice ed autentica, come da programma sottostante.

 

Notte delle Civette – VIII Edizione

S’invitano i soci e gli amici del CRAS a partecipare alla consueta manifestazione di fine estate, denominata Notte delle Civette, presso l’esclusiva location dell’A.S.D. Golf Club Boves, sita nella frazione Mellana del Comune di Boves alla Via degli Angeli n. 3, prevista alle ore 19:00 di sabato 7 ottobre, in concomitanza con il Torneo del Gufo.

Per l’occasione verranno liberati gli esemplari di civetta (Athene noctua) curati e riabilitati dagli operatori del Centro nel corso della passata stagione.
Durante lo svolgimento della manifestazione sarà servita un’apericena al costo di € 15.00 da parte del Ristorante Bar Bero, con prenotazione obbligatoria entro giovedì 5 ottobre ai numeri 017182305 o 3285325296.

2 Ali & 4 Zampe

S’invitano i soci e gli amici del CRAS a partecipare alla manifestazione 2 Ali & 4 Zampe, prevista dalle ore 14:00 di domenica 3 settembre 2017 presso il parco comunale di Priola ed organizzata in collaborazione con le sezioni di Garessio – Ormea e Carrù – Mondovì – Ceva della Lega Italiana dei Diritti dell’Animale – L.I.D.A.

Come da sottostante programma, nell’occasione verranno dispensati alcuni consigli per una buona convivenza tra uomo e natura, saranno liberati alcuni volatili curati e riabilitati dal Centro e sarà presentato il libro 25 Grammi di Felicità, curato dal Dott. Massimo Vacchetta, responsabile della sede distaccata di Novello Centro Recupero Ricci ‘La Ninna’.

Come nelle precedenti edizioni, anche quest’anno il Centro parteciperà all’evento Garzette e Stelle Cadenti, prevista dalle ore 20:00 di venerdì 11 agosto presso l’Oasi Naturalistica La Madonnina, nel Comune di Sant’Albano Stura, in collaborazione con l’omonima Associazione.
La serata verterà sull’osservazione delle garzette (Egretta garzetta), uccelli della famiglia degli aironi, di ritorno nello specchio lacustre.
A seguire, osservazione del fenomeno delle stelle cadenti e del cielo di agosto con i telescopi dell’Associazione Astrofili Bisalta.
Ognuno è invitato a portare spuntini e bevande al sacco.
Gli operatori del CRAS libereranno alcuni esemplari di rapaci notturni, che potranno così riacquistare la libertà all’interno dell’area protetta.
Per qualsiasi ulteriore informazione potete contattare i recapiti indicati nel sottostante programma della manifestazione.

Come nelle passate edizioni, anche quest’anno il Centro parteciperà mercoledì 21 giugno alla Festa del Parco Fluviale Gesso & Stura, liberando alcuni rapaci notturni, curati e riabilitati, presso l’area relax sottostante il Santuario della Madonna degli Angeli, nel comune di Cuneo: in particolare, ritroveranno la via verso la libertà un gufo comune (Asio otus) e due civette (Athene noctua).

Liberati Due Falchi Cuculi

Sono stati liberati i due falchi cuculi (Falco vespertinus che erano arrivati quasi in contemporanea dall’aeroporto di Cuneo per traumi da urto: nonostante i primi tempi in cui è stato difficile abituarli alla vita in cattività e ad alimentarsi da soli, pian piano si sono adattati bene, ed oggi è finalmente giunto il momento per loro di tornare in libertà!

Quattro ricci (Erinaceus europaeus) recuperati con la mamma l’anno scorso e cresciuti al CRAS sono stati i protagonisti di questa liberazione presso l’Orto didattico del Parco fluviale Gesso e Stura, a cui hanno assistito anche degli alunni delle primarie e i ragazzi del Servizio Civile Nazionale del Parco. La liberazione è avvenuta per mano dei nostri volontari di SCN Laura, Ester, Sofia e Jacopo e ad essa sono seguiti un tour guidato della Casa del Fiume e un giro in bici dello stesso!

Pasquetta al CRAS 2017

donnola-23-08-2016

Il recente rafforzamento della collaborazione intessuta dal Centro con il Parco fluviale Gesso e Stura ha permesso di liberare nell’area naturale numerosi animali curati e riabilitati al CRAS di Bernezzo.
In particolare, in compagnia degli operatori del Parco sono stati rilasciati una civetta (Athene noctua), una donnola (Mustela nivalis, un gufo comune (Asio otus), due faine (Martes foina), tre tortore dal collare (Streptopelia decaocto), quattordici ricci (Erinaceus europaeus) e diciassette gazze (Pica pica).
Durante il 2016 sono stati altresì rilasciati un astore (Accipiter gentilis), un colombaccio (Columba palumbus), un codirosso comune (Phoenicurus phoenicurus), un lodolaio (Falco subbuteo), una poiana (Buteo buteo), uno sparviere (Accipiter nisus), due caprioli (Capreolus capreolus), due cornacchie (Corvus corone), tre assioli (Otus scops), tre merli (Turdus merula), quattro codirossi spazzacamino (Phoenicurus ochruros), cinque gheppi (Falco tinnunculus) e sette minilepri (Sylvilagus floridanus).
Un’altra civetta, due gufi ed altri dieci caprioli sono stati ancora liberati nella riserva naturale orientata Oasi della Madonnina

Realizzato grazie a WordPress | Tema: Motion di 85ideas | Copyright © Centro Recupero Animali Selvatici | Tutti i Diritti Riservati.
  • RSS
  • Facebook
  • Flickr
  • DeviantArt
  • YouTube

Continuando ad utilizzare il sito, acconsentite all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Le impostazioni di questo sito permettono i cookie per darvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando ad utilizzare questo sito senza modificare le vostre impostazioni dei cookie o cliccando il sottostante bottone 'Accetto' acconsentite alle suddette impostazioni.

Chiudi